Pina la volpina

By febbraio 20, 2018Blog

Pina è una volpina gallipolina assai golosa. È nata e cresciuta sulle sponde del mar Jonio, dove sin da piccola trascorreva le sue giornate a pescare, a bordo di una barchetta di carta. Più che una volpina, era una lupacchiotta di mare. Andava ghiotta per le cozze e il suo piatto preferito erano gli spaghetti allo scoglio, finché un giorno non conobbe il signor Giacomo Colombo. Originario della provincia di Lecco, il signor Colombo, molti anni fa, decise di farsi una vacanza a Gallipoli e mentre si rinfrescava tra le acque del Mar Jonio, si imbatté in Pina, che con maschera e boccaglio era intenta a cercare i ricci di mare. Tra i due nacque subito una bella amicizia: Pina insegnò a Giacomo come cucinare le cozze, in cambio lui, che durante i suoi viaggi era solito portare con sé alcune prelibatezze della sua terra, le fece assaggiare un piatto tipico lecchese: i missoltini con la polenta. I missoltini, che non sono altro che dei pescetti di lago, fecero subito breccia nel cuore di Pina. Così, da quel giorno, decise che era giunto il momento di esplorare questo mondo lacustre fino a quel momento sconosciuto, trasferendosi nei boschi del lecchese, dove ben presto fece la conoscenza di Dante il gigante e Lino l’uccellino. Da allora dalle sponde del lago non se n’è mai andata.