Marina la stellina

 

Marina è una stella marina, per l’appunto. Sebbene il suo habitat naturale sia il mare, Marina non ama particolarmente l’acqua, per questo il più delle volte sta avvinghiata agli scogli, mentre con aria sognante osserva il cielo, perché è lì che avrebbe voluto nascere. Il suo sogno più grande è quello di diventare una stella del cielo, per brillare di luce propria e per volare leggera. Si dice che i suoi antenati, in realtà, fossero tutti delle stelle del cielo, ma che, da molto giovani, si trasformarono ben presto in stelle cadenti. Un giorno infatti, i suoi trisavoli, gli zii dei suoi bisnonni e i cugini di quarto grado dei suoi nonni, caddero all’improvviso dal cielo, finendo tutti in mare. Da quel giorno, decisero di restare a vivere nell’acqua, dove si ambientarono tutti molto bene e dove ben presto impararono a nuotare. Ad eccezione di Marina, che nel suo DNA conservava le caratteristiche delle stelle del cielo e per questo, sin da molto piccola, si ostina a imparare a volare.